sabato 22 settembre 2007

Prodi e Turco all'inaugurazione dell'IRST a Meldola

Questa mattina, un gruppo eterogeneo formato da esponenti del Clan-Destino di Forlì, del M.I.Z. di Cesena e del Meetup Amici di Grillo di Forlì e di Cesena, si è riunito a Meldola di fronte all'IRST (Istituto Romagnolo Scientifico per lo studio e la cura dei Tumori), oggi inaugurato da Romano Prodi e Livia Turco.

Prodi è fuggito subito dopo la presentazione, ma due delegati del nostro folto gruppo, accompagnati dalla scorta, hanno consegnato al ministro della Salute Livia Turco un promemoria riguardo alcune problematiche di interesse nazionale. La nostra protesta pacifica aveva uno slogan chiaro e semplice, nessuna polemica contro la costruzione in sè dell'IRST, ma contro le scelte senza logica e senso operate in questi ultimi anni proprio contro la salute dei romagnoli: "Se è vero che prevenire è meglio che curare, perchè volete solo curarci e raddoppiate gli inceneritori?".

In questo breve filmato tratto da SkyTg24 potete trovare (verso la fine) Paolo, Barbara, Angelo, Carlo, Raffaella e infine Camilla (il nostro v-dog) che mostrano a Prodi il simbolo inequivocabile del v-day! con tanto di maglietta...


Si sono spesi ben 35 milioni di euro per un centro come l'IRST per la cura dei tumori e non si è investito altrettanto nella prevenzione, nella tutela dell'aria, nel togliere una causa di tumori come gli inceneritori (a Forlì si sta costruendo l'ampliamento del vecchio inceneritore che ne raddoppierà al potenza).

Notiamo con sorpresa che oltre agli sponsor IOR (Istituto Oncologico Romagnolo) e l'azienda (tenete a mente il nome azienda) AUsl appare Hera, non certo un organo privo di responsabilità nella corsa all'incenerimento. Ironicamente pensiamo che il sistema IRST, altamente evoluto e all'avanguardia, va direttamente "dal produttore al consumatore". Si potrebbe contestare che la vita media in Romagna è più alta che in altre regioni d'Italia, ma abbiamo anche le province in cui il tasso di tumori è fra i più altri d'Europa: si può mantenere una popolazione in uno stato di malattia cronica per tenere alto il Pil ? Se andate a quest'indirizzo in fondo a pag. 3 potete verificare che tipo di pubblicità si fa dell'IRST

Livia Turco si è detta favorevole alla iniziativa, anche se secondo noi non ha ben capito quello di cui stavamo parlando. Un particolare curioso: durante quei 5 minuti di colloquio, sono stranamente scomparse tutte le tv che erano presenti in ogni istante della lunga mattinata. Abbiamo regalato a Livia Turco una maglietta del V-day, non ha voluto indossarla perchè il nero ed il rosso stonavano col tailleur rosa. In compenso diversi carabinieri hanno mandato amici in borghese a comprare sottobanco le nostre magliette del V-day.

1 commento:

  1. Mitici!
    W il V-day, W V-dogCamilla!

    RispondiElimina

Lascia un tuo commento se desideri contattare l'autore del post o discuterne il contenuto. Ricorda che sebbene la censura non piaccia a nessuno e i commenti non siano moderati mi riserberò il diritto di cancellarli qualora il contenuto sia volgare, irrispettoso, diffamante, off-topic, o semplicemente inappropriato.